I migliori microfoni usb per registrare da casa

Ultimo aggiornamento

Esistono centinaia di microfoni e ognuno ha le sue caratteristiche, ognuno di essi registra l’audio in modo diverso e con un qualità diversa.

Come i microfoni a condensatore, i microfoni wireless e non dimentichiamoci dei microfoni a nastro…ma sopratutto i microfoni usb.

Ne parlerò proprio in quest’articolo, ti dirò i pregi e i difetti sostanziali e ti consiglierò i migliori microfoni usb da acquistare.

Cos’è un microfono usb pc?

7 migliori microfoni USB

Come puoi capire dal nome, è un mic (Microfono) che può collegarsi al computer tramite il cavetto usb e senza altri tipi di attacchi.

Realizzi podcast? Sei un gamer? Produci musica? Devi partecipare a webinar o video conferenze? Non importa, in ogni caso avrai bisogno di un microfono USB, che ti assicuri un’installazione veloce e intuitiva, nonché performance di alto livello.

In commercio troverai centinaia di prodotti, che si differenziano l’uno dall’altro per prezzo, qualità e design. Come orientarti? Cominciando a valutare caratteristiche e prestazioni dei più famosi microfoni USB offerti sul mercato.

La maggior parte dei mic usb pc/mac sono a condensatore, ma ovviamente esistono anche microfoni a condensatore che non hanno l’attacco usb.

E sfruttano un’altro tipo di attacco che si chiama “XLR” che aumenta notevolmente la qualità del microfono.

I MIGLIORI MICROFONI USB IN VENDITA

Caratteristiche, pregi e indicazioni d’utilizzo dei 10 migliori microfoni USB sul mercato.

E finalmente siamo arrivati alla sezione in cui vi esporrò secondo il mio parere quali sono i migliori microfoni che possiamo trovare in commercio

Spero che hai letto l’articolo così da capire quale microfono possa interessarti a pieno.

Attenzione* i prodotti che vedrai di seguito sono elencati in base al prezzo, ti consiglio di leggere la breve recensione.

Iniziamo con la recensione dei microfoni…


Samson Meteor USB

Samson Meteor
Samson Meteor

Samson meteor è un prodotto di fascia bassa, ma dalle prestazione buone rispetto al prezzo.

Nonostante le dimensioni ridotte, il Samson Meteor compete senza problemi con microfoni USB ben più costosi. Versatile e funzionale, questo prodotto è ideale per registrare la tua voce, senza fruscii o distorsioni, ma lo apprezzerai anche per la sua dotazione, che comprende un cavo mini USB e un sacchetto per il trasporto.

La sua risposta in frequenza va da 20 Hz a 20 kHz, mentre la frequenza di campionamento di 44,1/48 kHz gli assicura risultati audio davvero molto simili a quelli che potresti ottenere con microfoni professionali, ma ben più costosi. Compatibile sia con Windows, sia con Mac, è utilizzabile anche con dispositivi tablet.

Il prezzo si aggira al di sotto di 100€, ma per il prezzo che ha vale i soldi.

I materiali sono plasticosi, ma se avete un budget limitato puoi optare per questo mic o per il prossimo.

Il design è davvero carino e il punto a favore fondamentale sono le sue dimensioni, davvero piccolo e portatile.

Ha una comoda base incorporata così da poter appoggiarlo ovunque senza acquistare accessori esterni.

La sensibilità del suono è bassa per cui non possiamo allontarci troppo dal microfono altrimenti si sente bassa la traccia audio.


BEHRINGER C-1U – USB

Microfono USB Behringer C1U-compressed

Il Behringer C-1U anch’esso è un prodotto dal prezzo economico ma con delle prestazioni davvero buone, ha un buon rapporto Qualità-Prezzo.

Non aspettarti prestazioni alte, ma sono rimasto abbastanza soddisfatto dalla qualità del suono.

Una pecca che ha è che la sensibilità del suono è molto bassa, dovremmo avvicinare il microfono alla fonte di audio per registrare un buon suono.

Ma per il resto è davvero un buon acquisto considerano il prezzo irrisorio che ha, e inoltre la qualità costruttiva è buona.


Samson G-Track – Usb

Samson G-Track
Samson G-Track

Il Samson G-track  fa parte della fascia di microfoni di fascia media, il prezzo inizia ad alzarsi di un po e anche la qualità.

Il G-track è ottimo per registrare sia musica che podcast.

Il prezzo si aggira al di sotto dei 150€, possiamo notare che è anche munito dei controlli sulla parte frontale.

Ma se non avete mai usato un mixer, sarà difficile le prime volte trovare il suono giusto.

Ma appena ci sarete riusciti, potete starne certi che è un microfono che merita per quel prezzo.


Audio-Technica AT2020USB

Dalla rinomata casa giapponese Audio-Thechnica, specializzata in produzione di attrezzature audio, ecco un ottimo microfono a condensatore USB, che ti permette un’installazione veloce e ti assicura prestazioni di alta qualità. Con questo microfono, infatti, sarà come avere un piccolo studio di registrazione in casa, grazie al condensatore polarizzato cardioide, che permette la registrazione anche dei suoni laterali.

Inutile girarci intorno: questo microfono USB a diaframma largo rimane, a tutt’oggi, la tua migliore opzione, se stai cercando un prodotto che soddisfi il miglior rapporto qualità/prezzo.

La prima cosa che noti nel Audio-Technica AT2020USB è il suo design veramente particolare e curato nei dettagli.

Si presenta con uno stile retrò ma con un design moderno, ed è perfetto per la registrazione di un podcast o di un video per youtube.

La voce rimane sempre limpida e cristallina e ha un range di azione abbastanza ampio.

Viene utilizzato molto dagli youtuber americani in sostituzione al Blue yeti pro (che ho recensito subito dopo)

Un’altro pregio da tenere in considerazione è la base dove si appoggia il mic, davvero comoda per tenerlo sulla scrivania,


Blue Yeti Pro

Blue Yeti Pro
Blue Yeti Pro

Ed ecco il microfono per chi ha un canale youtube per antonio masia.

Stiamo parlando del Blue Yeti Pro, oramai chiunque abbia un canale di youtube sopratutto se è incentrato sul gaming ha il blue yeti.

Questo microfono USB ti consentirà di effettuare registrazioni musicali di ottima qualità. Versatile e intuitivo, il Blue Yeti contiene 3 capsule a condensatore, in grado di registrare in ogni situazione: Cardioid Mode per i suoni che provengono frontalmente, Stereo Mode che cattura il suono sia dal canale destro che da quello sinistro, Omnidirectional Mode per i suoni che provengono da tutte le direzioni e il Bidirectional, che cattura i suoni che provengono da davanti e da dietro. Una modalità perfetta per le interviste!

Anche se pensato per la registrazione di podcast e video, questo microfono USB ti consente di ottenere registrazioni molto accurate di voce e strumenti, ad un prezzo davvero competitivo.

Un microfono che sul web si è fatto davvero valere ed è apprezzato da tantissimi utenti.

Ha una qualità audio davvero buona un bell design e ha la sua base incorporata comoda per tenerlo sulla scrivania.

Lo consiglio  a chiunque deve registrare la sua voce, perchè ha un prezzo standard ma una buona qualità del suono.


Marshall MXL – USB

Marshall MXL USB.009
Marshall MXL USB.009

Il Marshall Mxl è un microfono studiato per le performance musicali, ha un costo alto ma una qualità di registrazione davvero ottima.

Questo microfono viene utilizzato da tantissimi artisti nascenti che vogliono aumentare il livello della qualità audio ad uno step successivo.

Così da farsi anche riconoscere e avere una possibilità in più per sfondare nel mondo dell’industria musicale.

Oltre ad  essere perfetto per i musicisti/cantanti non dimentichiamoci che è ottimo anche per chi vuole creare un podcast e aumentare la qualità audio e portarla a ottimi livelli.

Il marshall è dotato di aggiustamenti sul lato frontale così da poter modificare e personalizzare il suono direttamente da esso.


Blue Yeti Nano

Stai cercando un microfono USB di dimensioni davvero ridotte? L’hai trovato! Il Blue Yeti Nano è un microfono dalle dimensioni minime, ma non per questo meno performante dei suoi fratelli maggiori.

Nonostante il suo aspetto compatto, questo microfono ti offre comunque due modalità di registrazione: cardioide per gaming e registrazione di strumenti, e omnidirezionale per videoconferenze e podcast. Le capsule microfoniche da 14 mm ti assicurano registrazioni di ottima qualità a 24 bit/48 kHz e l’ascolto in cuffia ti sorprenderà per l’assenza di ritardo.

Come vedi, il mondo dei microfoni USB è davvero variegato. Non ti resta che mettere a fuoco le tue esigenze e indirizzare la tua attenzione verso quello maggiormente in grado di assicurarti i risultati che meriti.


Blue SnowBall

Come suggerisce il nome, il microfono USB Blue Snowball si presenta con un’accattivante forma sferica, che ricorda vagamente quella dei microfoni radiofonici degli anni 50. Semplice ed intuitivo, questo microfono è un’ottima soluzione per chi desidera iniziare una carriera da youtuber o più semplicemente lavora in remoto e ha bisogno di partecipare alle conference call.

Il connettore USB 2.0 rende il set up un’operazione accessibile a tutti, mentre il treppiedi regolabile, ti permette di posizionarlo sulla scrivania, proprio all’altezza che ti occorre.


Shure PGA27

Questo microfono a condensatore USB è stato progettato soprattutto per registrare e ottimizzare la voce, riproducendone tutte le sfumature. Compatibile con Windows e Mac, lo Shure PG42 possiede una capsula a diaframma largo, un preamplificatore incorporato e un filtro passa-alti per il controllo di eventuali segnali indesiderati.

La risposta in frequenza da 20 a 20000 Hz lo rende perfetto per realizzare voice-over, registrare il canto e per effettuare doppiaggi, mentre la valigetta in allumino per il trasporto e il supporto anti-shock ShureLock soddisfaranno anche le tue esigenze più prettamente pratiche.


Samson Go Mic

Nonostante il prezzo davvero competitivo, questo microfono a condensatore offre eccellenti prestazioni e dimensioni perfette per portarlo ovunque. Ciò che troverai eccellente è la sua principale caratteristica, ossia quella di poter impostare il tipo di registrazione a seconda delle tue esigenze. Sul lato, infatti, troverai  un piccolo selettore, che ti permetterà di passare dalla registrazione in modalità cardioide a quella omnidirezionale.

Per questa ragione, è il microfono a condensatore USB preferito dagli speaker, dai musicisti  e dagli youtuber, dal momento che riproduce fedelmente sia la voce, sia gli strumenti musicali.


Rode NT- USB

Rode NT-USB
Rode NT-USB

Il Rode NT è il microfono adatto per le registrazioni musicali.

Se sei alla ricerca di un microfono essenziale, ma di buona qualità, allora il microfono Rode NT-USB è ciò che fa per te. Dotato di una manopola per regolare il volume, un jack per le cuffie da 3,5 mm e di regolazione del mixer per bilanciare l’audio fra microfono e computer,  è perfetto per registrare canto, voci e strumenti.

Inoltre, il comodo treppiede da tavolo lo rende pratico e funzionale, così come le sue dimensioni davvero contenute, che nulla tolgono alle sue prestazioni, in grado di catturare efficacemente sia la voce che gli strumenti musicali, nonché di rendere più chiaro il parlato.

Può registrare uno strumento musicale consigliato sia per i dilettanti che si affacciano da poco sia per i più esperti.

Oltre ad essere ottimo per la registrazione di strumenti lo è anche per i cantanti che stanno registrando una nuova demo.

Grazie a questo mic USB dalle prestazioni buone bel suo campo non dovrete acquistare il mixer e gli altri componenti ma vi basta un pc.


Razer Seiren Elite

Il Razer Seiren Elite è uno dei microfoni più versatili sul mercato. Le sue quattro modalità di registrazione, bidirezionale, stereo, cardioide e omnidirezionale, ne fanno lo strumento perfetto per realizzare interviste, registrare strumenti musicali, produrre podcast o registrare voci ed effetti ambientali.

I bit-rate per la registrazione sono due, 16 e 24, ed offre una sensibilità al suono davvero fuori dal comune, che potrai tarare regolando con accuratezza il gain. La risposta di frequenza da 20 Hz a 20 kHz e le tre capsule condensatore da 14 mm assicurano un’ottima qualità del suono e lo rendono un fuoriclasse, nel panorama dei microfoni USB di questa fascia di prezzo.


Rode Podcaster

Con questo microfono dinamico risolverai il problema più comune di cui soffrono la maggior parte dei microfoni USB. Il vero valore aggiunto del microfono Rode Podcaster, infatti, risiede nell’uscita cuffie a latenza zero, che permette di sentirti in tempo reale mentre registri, senza dover sperimentare quel fastidioso ritardo, che si verifica mentre il segnale analogico viene convertito in digitale.

Il convertitore interno A/D con campionamento a 48 kHz e risoluzione a 18 bit garantisce la qualità della trasformazione del suono, riducendo in modo notevole le interferenze, mentre la compatibilità con Windows e Mac lo rendono un microfono davvero versatile, di cui apprezzerai le ottime prestazioni.

Perchè scegliere un microfono usb per pc o mac?

Siccome esistono centinaia di mic, come fare a sapere se mi conviene scegliere questo e non un’altro modello?

Semplice, se hai bisogno di un dispositivo  che si configura in 2 minuti e che registra ad una qualità abbastanza buona allora è la scelta giusta.

Ovviamente considera che un modello usb non puoi paragonarlo con uno a condensatore, perchè c’è una qualità del suono totalmente differente.

Sopratutto se opti per un modello che si aggira intorno ai 700€ come il Neumann TLM 102, che, avendo bisogno di molta potenza, necessita di una scheda audio esterna.

Allora perchè scegliere il modello usb?

Se il microfono ti serve per registrare video su youtube o anche canzoni o strumenti musicali…

E non hai bisogno di una qualità un livello eccelso allora vanno benissimo i modelli che ti andrò ad esporre.

Per qualità eccelsa intendo una qualità davvero elevata e non pensare che i microfoni usb non siano buoni…anzi!

Ecco un test audio di un microfono usb (a condensatore) –> Test Audio

Come hai sentito si parla sempre di un audio davvero buono, ma ovviamente i microfoni con l’attacco “XLR” offrono un livello superiore.

Come Scegliere Il microfono usb giusto per te.

Un microfono lo puoi scegliere in base ad alcuni fattori, che sono:

Il Prezzo Del Microfono

Scegli il microfono che più si avvicina al tuo budget e intoltre ti consiglio di valutare molto la tua scelta.

Così da scegliere un microfono che può soddisfarti e durarti di più nel tempo e mostrarsi nel pieno della sua potenza.

La qualità del suono

La prima cosa da vedere in un microfono è la qualità del suono finale.

Ricorda “Un suono pulito e con una qualità alta fa la differenza in una qualunque traccia audio”.

Nessuno ascolterebbe canzoni con disturbi audio, con una qualità bassa e con rumori di sottofondo.

Perchè semplicemente sono fastidiose da ascoltare e la gente non riesce a prestare l’attenzione ad una traccia registrata male per più di 7 secondi.

La sensibilità del suono

Ogni microfono è composto da una capsula e un software diverso dall’altro.

Ognuno è stato strutturato per registrare alcune frequenze meglio di altri.

E sopratutto per registrare suoni proveniente da vicino la capsula o da lontano, questo che significa?

Che devi anche valutare se il microfono che andrai ad utilizzare, lo dovrai posizionare lontano dalla fonte di registrazione o vicino.

Tutti i microfono riescono a registrare l’audio da vicino ma non tutti captano il suono ad una certa distanza.

Faq: Domande Sul Microfono Usb

Microfoni usb pc sono migliori?

Il microfono USB gestisce l’audio internamente, quindi quando è collegato a un computer, funge da propria scheda audio. In altre parole, indipendentemente dalle specifiche hardware del tuo computer, un microfono USB produce lo stesso output di qualità, quindi è meglio di un microfono analogico su un computer con o senza una scheda audio economica.

Un Microfono USB è buono per registrare la voce?

Come tutti i microfoni, i microfoni USB sono disponibili in diversi formati. I microfoni portatili sono ottimi per la registrazione di voci e interviste, mentre i modelli desktop sono generalmente utili per strumenti acustici e podcast. Alcuni microfoni USB sono compatibili con supporti per microfono standard, perfetti per la registrazione in stile studio.

Microfono usb o Microfono con il Jack audio?

Servono a scopi molto diversi e non ha senso dire “meglio” uno o l’altro. La differenza sostanziale è che l’usb trasporta dati digitali e alimentazione, mentre il jack da 3,5 mm trasporta audio analogico a livello di linea.

11 pensieri riguardo “I migliori microfoni usb per registrare da casa

  1. posso chiedere un consiglio?.La mia esigenza e’ registrare nei palazzetti dove ci sono tifosi tamburi ,un sacco di casino.Durante le partite intervisto delle giocatrici e tutti i microfoni usati (di fascia bassa) sono stati un disastro, registrano tutti i rumori ma non la voce.C’e’ qualche tipo di quelli proposti adatto al mio scopo, che tagli molto ma che frontalmente vada bene? Grazie

  2. ciao il mio problema e che la tastiera rimarrebbe molto vicino al microfono e quindi quando giocho si si sente bene la mia voce ma allo stesso tempo si sentono i tasti della tastiera molto forte.
    io uso un samson meteor volevo sapere se con altri microfoni era diverso io puntavo al razer seiren pro, il blue yeti se lo trovo a un prezzo, il blue spark oppure il rode rt.
    quale mi consiglieresti?

    1. Ciao Stefano, io ti consiglio di acquistare o il.blue yeti o anche il Blue Shark sono ottimi microfoni , semplicissimi da gestire e con molte modalitá tra le quali attutire il rumore di sottofondo!

  3. Ciao! Dei SAMSON non so davvero cosa pensare, eppure ho comprato qualche mese fa un C01UPRO e dovrei poterne parlare; sarà che non sono un esperto, ma mi pare registri bene solo da un lato; la qualità della registrazione e la facilità con cui si raggiungono i massimi mi hanno portato a delurere le già basse aspettative. Chi li capisce gli americani!

  4. Ciao. a me interessa un microfono di elevata qualità per la scrittura tramite dettatura e per registrare i dialoghi con i miei clienti su skype. Avevo comprato lo yeti ma nelle registrazioni skype mi da pessimi risultati, mentre va molto bene per le dettature.

  5. Ciao, dovrei registrare il suono di campane tibetane e voce. Non sono una esperta di audio e utilizzo Mac… sarei orientata su Rode NT- USB. Che dici?

    Grazie!

Lascia un commento